Con la gara nazionale organizzata dal Canoa Club Sacile domenica 16 ottobre sulle acque del Livenza si è conclusa la stagione agonistica 2016 del Team Slalom dell’ ASD Canoa Club Portogruaro. Ottimi piazzamenti per gli atleti del Lemene: nel K1 Ragazzi, Michele Forliti si è piazzato quinto, posizionandosi a ridosso delle teste di serie, mentre Alex Bortolussi, sempre nella stessa categoria, si è classificato quindicesimo con una prestazione di tutto rispetto in un contesto molto competitivo. Nel settore femminile, Letizia Zanin, si è classificata sesta nel K1 Ragazze, piazzamento ragguardevole considerando che l’atleta ha messo la canoa in acqua soltanto un anno fa.

La stagione 2016 è stata ricca di successi: tra questi spicca la conquista del campionato regionale del Veneto da Michele Forliti nella categoria individuale K1 Ragazzi, per il secondo anno successivo, e dalla squadra K1 Junior composta di Edo Donadonibus, Alex Bortolussi e lo stesso Michele Forliti, difendendo tale titolo per il terzo anno consecutivo.

Solidi piazzamenti in tutte le altre gare della stagione, che ha visto la partecipazione portogruarese in ben 22 eventi (15 nel 2015), di cui 9 internazionali (5 nel 2015). Tali risultati non sono stati ottenuti per caso: un duro e costante impegno durante lo scorso inverno e un’accurata pianificazione tecnica nel corso della stagione estiva.

In particolare, i pagaiatori portogruaresi hanno partecipato per il terzo anno consecutivo al circuito estivo della ECA Junior Slalom Cup, affrontando ben 6 delle 12 tappe previste sui percorsi come l’Eiskanal di Augsburg, l’impianto progettato per i giochi olimpici del 1972, e altri campi gara molto impegnativi, come Ceske Budejovice (CZE) e Solkan (SLO). “Poter confrontarsi con i migliori di Europa è stato un gran privilegio,” dice Edo Donadonibus, il componente più stagionato della squadra, “Dalle prime uscite a Portovecchio al canale di Augsburg, posso dirmi soddisfatto dei progressi fatti e ringrazio chi ci è stato dietro in questi anni.”

Quest’anno inoltre ha visto la prima selezione di un atleta di Portogruaro per il Team Speranze, la squadra giovanile della Federazione Italiana Canoa Kayak. Le giovani Speranze hanno partecipato a diversi raduni con tecnici federali anche all’estero, gareggiando con i colori azzurri nella gara internazionale Alpe-Adria Cup a Klagenfurt a fine settembre, dove Michele Forliti, appena 15enne, si è posizionato 16esimo nell’affollata categoria U18.

Nelle prossime settimane prenderà avvio l’impegnativa preparazione in vista della stagione agonistica 2017, con un intenso programma di lavoro sia in palestra che in fiume, indifferenti ai rigori dell’inverno. Negli scorsi mesi un nuovo gruppo di “cuccioli” ha cominciato le proprie prime pagaiate sul Lemene con l’obiettivo di seguire le orme del team agonistico e garantire la continuità di presenza del Club a livello nazionale e internazionale.

In parallelo con l’attività agonistica, il Canoa Club Portogruaro offre ampie opportunità amatoriali ai suoi iscritti, tra cui corsi e escursioni sia sui torrenti che nelle acque lagunari all’insegna dell’amicizia, del divertimento e della forma fisica.